Cerca nel blog

...

mercoledì 29 febbraio 2012

FACCIO FINTA DI NIENTE...MA ANCHE A ME NON MI SFUGGE NULLA!!

Uffi...non c'è la faccio piu' con questi ADULTI !!!!

Solo chi ha sofferto molto, può capire fino in fondo il valore della vita....

Essere allegri non significa necessariamente essere felici....

Non mi vuoi piu bene ..E IO PIANGO...

Dice tutto l'immagine [...clicca per leggerla ]

IL RUMORE DELLA FELICITA' HA IL SUONO DEL TUO NOME...

ABBI FIDUCIA IN TE STESSO E SAPRAI COME VIVERE...

Alla gente le chiacchiere non piacciono soltanto quando si parla di loro....

Io sono cosi' .. prendere o lasciare...

Oggi la colazione la OFFRIAMO NOI!!!!

Noi di ⋆Mister Link⋆ vi auguriamo un felice Mercoledi.....

Una data che avviene ogni 4 anni......

Non criticare quello che non puoi capire.,,,

OpS scusate le spalle ma è per una giusta causa.. [...clicca per leggerla ]

Le cose più belle non sono perfette, sono speciali.....

CORTEGGIALA SEMPRE SE NO LO FARA' UN ALTRO!!!

NON DARE MERITI A CHI NON MERITA .. ...

Troppo spesso i gesti che contano arrivano troppo tardi.....

Nella vita....VOLERE è POTERE!!!!!

Una persona speciale non ti cambia ma ti accetta come sei anche pieno di difetti....e non ti tradisce MAI

martedì 28 febbraio 2012

Tortino di cioccollato con cuore fondente [ clicca la foto per leggere la ricetta ]




I tortini di cioccolato con cuore fondente sono delle golose tentazioni di cioccolato monoporzione, dal cuore morbido e fondente, cotti al forno, facili e veloci da realizzare, che vi faranno fare un figurone con i vostri invitati.

Per comodità, potreste anche prepararli e surgelarli, tirandoli fuori dal freezer, lasciandoli scongelare per un paio d'ore e poi infornarli pochi minuti prima di servirli ai vostri commensali.

 Ingredienti per 4 tortini
-Burro
80 gr.
-Cacao in polvere (amaro )
10 gr.
-Cioccolato Fondente
 150 gr.
-Farina
20 gr.
-Sale un pizzico
-Uova
 2+1 un tuorlo
-Vanillina
1 bustina
-Zucchero a velo
90 gr

...per ricoprire gli stampini

burro quanto basta 

cacao in polvere amaro quanto basta 

....per spolverizzare

Zucchero a velo quanto basta

 Mettete il cioccolato fondente tagliato grossolanamente a sciogliere in un pentolino a bagnomaria, poi aggiungete il burro tagliato a pezzetti.
Nel frattempo ponete in una capiente ciotola le uova, la vanillina e lo zucchero e sbattetele con le fruste di uno sbattitore elettrico, fino a che il composto non diventi chiaro, gonfio e denso (circa 10 minuti).
Togliete dal fuoco il  composto di cioccolato e burro e, sempre sbattendo, incorporatelo al composto di uova; in ultimo unite la farina e il cacao setacciati.

 Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, imburrate e ricoprite di cacao amaro in polvere gli stampini in alluminio, poi riempiteli per ¾ e infornateli nel forno già caldo a 180°; dopo 13-15 minuti (non uno di più) togliete i tortini dal forno, lasciateli leggermente intiepidire e poi capovolgeteli su di un piatto da portata, cospargeteli di zucchero al velo e serviteli ancora caldi.

 


TI PREGO SIGNORE SICCOME IO NON RIESCO A DIMAGRIRE fai ingrassare TUTTI!!!

Ma tu lo sai che sei il mio TESORO!!!!

Dice tutto l'immagine [...clicca per leggerla ]

Ci sono lacrime nel cuore che non arrivano agli occhi.....

IN MOLTI DICONO DI CAPIRTI MA SONO DAVVERO POCHI quelli che riescono a FARLO.....

E' un eroe chi sorride quando il cuore piange...

Europe - The Final Countdown (ascoltala)


PINK FLOYD Another brick in the wall -clicca foto-


AMORE....SULLA BOCCA DI TUTTI..NEL CUORE DI POCHI!!

comunque vada....ORGOGLIOSI DI ESSERE ITALIANI !





lunedì 27 febbraio 2012

zZzZzZZzZzZzZz...si dorme....a domani....

TI SENTO ANCHE SE NON CI SEI....

APERITIVO PER TUTTI !



Siαmo tutti in αttesa di quαlcosa.....

NON TI FERMARE DAVANTI A NIENTE... LA VITA E' TUA !!!

LE PICCOLE ATTENZIONI VALGONO DI PIÙ DELLE FALSE PROMESSE...

Se la delusione ti ha spento un sogno.. non lasciare che ti spenga la vita..

La gelosia è quando ti da fastidio che qualcuno da delle attenzioni speciali a una persona che senti tua, tua e basta.!!!

 
E' quel nodo che ti si forma nello stomaco e ti fa salire il nervoso. E' la semplice dimostrazione che vuoi che quella persona sia tutta tua, tua e di nessun altro!!!

Aspettαre... Mα chi.... Mα cosα...Lα vitα vα αvαnti e vα vissutα !!!

Le persone buone sono sempre le prime a prendersi delle FREGATURE!!!!

GUARDA CON GLI OCCHI MA OSSERVA CON LA MENTE PERCHE' NON TUTTI QUELLI CHE VESTONO BENE SONO SIGNORI

Sarò anche una peccatrice ..ma intorno a me non vedo santi....

Ritirato libro di cucina con ricetta velenosa (clicca foto)


Washington - La casa editrice americana ballantine-books è stata costretta a sospendere 
la vendita di un libro di cucina perché conteneva la ricetta di una torta con ingredienti 
velenosi. L'autrice, Carole Walter, a pagina 499 del suo manuale suggeriva di decorare 
la superficie di un dolce con fiori di mughetto, in realtà se ingerito il mughetto a proprietà 
venefiche, provocando disturbi di stomaco, aritmie, e difficoltà circolatorie.
La torta comunque non ha fatto vittime, del pericoloso errore si era accorta una casalinga
che aveva subito avvertito l'autrice, dopo alcuni controlli scientifici, il libro è stato ritirato dal
commercio.

Chi non rispetta la tua persona non è degno della tua presenza..

Si getta due volte dalla finestra: lo salva sempre la stessa auto



Kenmore (New York, Usa) - Maldestro, recidivo, ma ancora vivo. Due volte di seguito ha provato a uccidersi gettandosi dal terzo piano, ma entrambe le volte è rimbalzato sul tetto della stessa auto, parcheggiata proprio lì sotto. L'aspirante suicida è un uomo di trenta anni di Kenmore il quale - ha detto la polizia - ha riportato soltanto la frattura di un polso e di una caviglia, oltre a contusioni e ferite al viso.
AI primo tentativo l'uomo ha dovuto prendere la rincorsa e sfondare i vetri perché la finestra non voleva saperne di aprirsi. Da lì è caduto su un'auto parcheggiata ferendosi leggermente. Ancora in preda al proprio raptus, reso anzi più acuto dalla rabbia per l'insuccesso, è rientrato precipitosamente nell'edificio, ha preso l'ascensore fino allo stesso piano (a circa tredici metri dal suolo) e, dalla medesima finestra (ormai aperta), si è lanciato di nuovo nel vuoto. Cadendo puntualmente sulla stessa vettura.

La verità fa male, ma perché preoccuparsene.. ce ne così poca in giro...

Lettori fissi.

Google+ Badge