Cerca nel blog

...

lunedì 23 luglio 2012

Afghanistan: le due figlie SCAPPANO per 4 giorni, il padre le UCCIDE


Un afghano della provincia meridionale di Helmand ha ucciso, invocando il "delitto d'onore", le due figlie adolescenti di 15 e 16 anni "colpevoli" di essere fuggite per quattro giorni con un ragazzo impegnato come interprete presso la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) a Kandaahar City. Lo ha reso noto la polizia a Lashkargah, capoluogo dell'Helmand.Il portavoce della polizia locale, Farid Ahmad Farhang, ha detto che l'uomo è stato arrestato, mentre il giovane con cui le due adolescenti sono restate per qualche giorno è latitante. A quanto risulta gli agenti hanno ritrovato le ragazze e le hanno riportate al padre, abitante del distretto di Nad Ali, il quale però poche ore dopo ha imbracciato un fucile e le ha uccise. Questo episodio segue di alcuni giorni un altro brutale in cui una ragazza di 22 anni, accusata di adulterio, è stata uccisa a colpi d'arma da fuoco in pubblico dal marito a nord di Kabul.
 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Lettori fissi.