Cerca nel blog

...

lunedì 6 febbraio 2012

Cade e si infila un paio di cesoie nell’ occhio: illeso! (clicca foto)

Cadendo, si è infilato un paio di cesoie nell’occhio ma, per fortuna, non ha riportato nessun danno. Il ‘miracolato’ è il pensionato Leroy Luetscher. L’uomo stava lavorando in giardino a Tucson, in Arizona, quando ha fatto cadere un paio di cesoie.
Nel recuperarle è scivolato ed è caduto con il viso proprio sulle cesoie. Il manico della cesoia è scivolato fin dentro il suo collo. “Non avreste creduto ai vostri occhi”, ha raccontato il chirurgo traumatico Dr Julie Wynne.
“La metà delle cesoie fuoriuscivano e l’altra metà era dentro la testa”. L’occhio dell’uomo è stato salvato. “Mi sento fortunato ad essere ancora vivo”, ha raccontato l’uomo che non ha riportato danni ad alcun organo vitale.
Fonte: Leggo

Nuovo record.... 623 caffè in un’ ora a Milano! (CLICCA FOTO)

Sono riusciti a fare 623 tazzine di caffè in un’ora, praticamente uno ogni sei secondi:con la loro rapidità dietro il bancone il nuorese Gianni Cocco, 28 anni, e l’ecuadoregno Danilo Torres, 25, sono entrati oggi nel Guinnes dei primati stabilendo questo tipo di record.
Ora sono i più veloci del mondo.La gara si è svolta oggi a Fieramilano al salone Host. Il giudice del Guinness World Record ha validato il risultato: la soglia era di 300 tazzine.

In Australia, serpente tenta di mangiare una ragazza! (CLIKKA FOTO)

Questo serpente aveva un certo appetito mi viene da dire…la povera Ashlee Findlay, di 16 anni,si è svegliata nella notte, sentendo che qualcosa non andava…
Si è ritrovata un serpente attaccato al braccio destro, che tentava di mangiarle almeno il braccio…i serpenti sono in grado di allargare la bocca fino a dimensioni notevoli e di mangiare prede anche molto più grandi rispetto alle loro dimensioni!
Per fortuna, la ragazza si è fatta sentire urlando dal fratello che, entrato in camera, ha ucciso l’ esemplare, per fortuna non velenoso.

Un cane è la sola cosa su questa terra che vi ami più di quanto non ami se stesso.



Non crediate che sia crudele tenere un cane in un appartamento cittadino: la sua felicità dipende soprattutto dal tempo che potete trascorrere con lui, dal numero di volte che vi può accompagnare nelle vostre uscite; al cane non importa nulla aspettare per ore e ore davanti alla porta del vostro studio, se poi ne avrà in premio dieci minuti di passeggiata al vostro fianco. Per il cane l'amicizia personale è tutto. Ricordate però che in questo modo vi assumete un impegno tutt'altro che lieve, perché dopo e' impossibile rompere l'amicizia con un cane fedele, e darlo via equivale a un omicidio. 

Il gatto ha troppo spirito per non avere cuore...(clicca foto leggi tutto)

D'accordo, i gatti tiranneggiano, strumentalizzano, condizionano i loro padroni, ma in cambio offrono impagabili lezioni di saggezza. 
Molti animali hanno una loro costellazione che brilla in cielo di notte. I gatti no. Ai gatti bastano i loro occhi lucenti per illuminare il cammino

BUONGIORNO A TUTTI ... LA COLAZIONE E' SERVITA (clicca foto)

Il maltempo fa 300 morti in Europa, 184 solo in Ucraina e Polonia

Europa ancora paralizzata dal freddo e dalla neve, che negli ultimi giorni hanno ucciso più di 300 persone in tutto il continente. Particolarmente drammatico il bilancio nell'Est Europa, dove Ucraina e Polonia hanno registrato 184 decessi. In Ucraina, dove oggi si contano 131 morti, quasi 2.000 persone sono state ricoverate e i punti di pronto soccorso hanno offerto accoglienza a oltre 75.000 persone. In Polonia le vittime sono state 53, soprattutto tra i senzatetto. In Bosnia, dove il freddo ha fatto due morti, la capitale Sarajevo è rimasta paralizzata da un metro di neve. In Serbia sono stati registrati oggi nove morti e un disperso. In Romania, altri sei decessi hanno portato a 34 il numero delle vittime di equesti ultimi giorni. In Bulgaria, dove è stato dichiarato lo stato di emergenza in diverse regioni, il freddo ha ucciso almeno 16 persone, soprattutto tra gli abitanti dei villaggi dove manca il riscaldamento. Almeno altri 53 morti sono stati registrati in altri Paesi europei

GETTA IL FIGLIO NEL TEVERE DI 16 MESI....(clicca foto per leggere tutto)

Lo ha sollevato in aria e buttato giù da ponte Mazzini. Come si getta via un fagotto o un sacco di immondizia. Come per un gesto senza importanza. Poi accelerando il passo si è allontanato. Sotto la neve che cadeva lenta, lasciandosi alle spalle il Tevere che scorreva gelato. In questo modo agghiacciante un giovane padre di 26 anni ha ucciso suo figlio Claudio, un bimbetto di soli 16 mesi, ieri mattina. Mancavano pochi minuti alle 6.30, la bufera si stava abbattendo su Roma, già mezza paralizzata. Il dramma si è consumato in un attimo mentre la città dormiva e l’attenzione era rivolta altrove. Alla nevicata che stava imbiancando Roma. Alla giornata che avrebbe complicato la vita ai romani ma fatto la gioia dei bambini felici di giocare a palle di neve, come forse avrebbe fatto anche il piccolo Claudio.

I PIU GRANDI GUINNESS DEI PRIMATI ....(clicca foto)

CLICCA SUL LIBRO IN BASSO !



www.Cartoline.it

ecco tutte le differenze tra UOMO e DONNA ...(clicca foto)



segui il quiz in basso

ecco la vera storia di cenerentola.. incredibile ma vera!... (clicca foto)

ADESSO CLICCA SUL LIBRO IN BASSO !



www.Cartoline.it

Lettori fissi.

Google+ Badge