Cerca nel blog

...

domenica 19 febbraio 2012

AVVOLTE IL PC FA BRUTTI SCHERZI . >> guarda il video!

...e questo e' veramente uno scherzo bastardo.! --> guarda il video!

Rapinano una banca, ma si giustificano “c’è la crisi” ..


Se non altro, sono stati educati i due rapinatori che hanno rapinato una banca qualche giorno fa a Nuoro, nella filiale della Monte dei Paschi: nessuno era mai stato così gentile nei confronti degliimpiegati di banca, quando si trattava di rapinare, portare via soldi e via dicendo: si vede che davvero i due rapinatori coinvolti in questa storia non sono delle persone “malvagie”, e che sono state veramente costrette dalla crisi economica a procedere in un’azione simile.

In effetti, in questi anni non si parla d’altro che della crisi, questa crisi economica che non se ne vuole andare, e che peggiora di giorno in giorno: sembra proprio che la manovra Monti non stia fruttando quanto promesso, secondo i calcoli. I cittadini sperano davvero che sia una questione di tempo, perché gli sembra davvero di pagare solo di più.
I due uomini protagonisti di questa vicenda hanno fatto irruzione nella filiale di via Lamarmora, hanno chiesto gentilmente agli impiegati di consegnargli i loro incassi, minacciandoli con una pistola, che forse era anche un giocattolo poiché non è stata rilevata dal metal detector, ed infine si sono scusati per tutto ciò che era successo, dando la colpa alla crisi. Geniale, no?
fonte curiosone.tv

Aspettare è doloroso...Dimenticare è doloroso...[...continua immagine glitter ]

Ma non sapere quale decisione prendere è la peggiore delle sofferenze....

Giardiniere usa Viagra per dare nuova linfa ai suoi fiori

David Domoney, esperto in giardinaggio, ha dichiarato che per mantenere i suoi fiori recisi sempre ben dritti, utilizza delle compresse di Viagra frantumante nell’acqua dove i fiori vengono riposti.’50 mg di Viagra sciolti nell’acqua dei fiori, li farà durare una settimana; lo stesso vale con l’aspirina solubile. Il Viagra contiene ossido nitrico, che rallenta il processo di morte delle pianta’. Il giardiniere ha rivelato anche altri piccoli trucchetti: un bicchierino di vodka nell’acqua del vaso della pianta la renderà più verde, la birra è un’ottima trappola per le lumache, il tè rivitalizza le azalee.

fonte curiosone

Testimone di nozze dona un rene alla sposa


Leanne Stefanovic sposa da pochi giorni e costretta a continue dialisi, in seguito a una ricerca mondiale, ha scoperto che una delle poche persone a potergli donare un rene era il testimone di nozze. Leanne è così tornata a vivere una vita normale grazie al gesto di Stuart, testimone di nozze. ‘Non riesco a esprimere la mia gratitudine per il gesto che ha compiuto il mio amico Stuart’, ha dichiarato il marito di Leanne ai quotidiani locali. ‘Mia moglie, finalmente potrà tornare a condurre una vita normale’.


fonte curiosone

Adesca un 28enne su Facebook, si fa pagare la spesa e poi sparisce“

È accaduto a un ragazzo ventottenne di Venezia. Aveva conosciuto su Facebook una ragazza e così, dopo mesi di chat virtuale, avevano pensato bene di incontrarsi di persona. E così un pomeriggio si incontrano ma, prima di andare a cena, lei gli chiedi di passare dal supermercato per fare un po’ di spesa. Comprano l’impossibile, per un totale di 260 euro, lei gli chiedi di anticipare il conto tirando fuori una banale scusa: ‘Non mi hanno accreditato lo stipendio, puoi anticipare per favore tu?’, poi, spesa in macchina, ha detto al malcapitato: ‘Faccio un salto a casa a portare la spesa’, dopo due ore di inutile attesa il giovane ha realizzato della truffa e ha avvisato le forze dell’ordine
fonte veneziatoday

Conserva barattolo di lardo per 64 anni. Secondo gli esperti è ancora commestibile

Hans Feldmeier, ottantasettenne di Rostock, 64 anni fa, in seguito alla guerra tra Germania e Stati Uniti, ricevette un barattolo di lardo fornito dall’esercito ai suoi soldati; decise di metterlo da parte per un’emergenza. L’ex farmacista ha deciso ora di farlo analizzare da esperti alimentari al fine di capire se ancora commestibile, visto che sulla confezione non è riportata nessuna data di scadenza. Frerk Feldhusen, un esperto alimentare che ha analizzato il lardo, ha detto che questi sarebbe sicuramente di cattivo gusto e difficile da sciogliere, ma essenzialmente commestibile. Secondo gli esperti sono molti i cibi che, sebbene riportino una data di scadenza, la loro commestibilità va ben oltre. Dati recenti del Parlamento europeo hanno dimostrato che i rifiuti alimentari nella sola Unione Europea ammontano a circa 89 milioni di tonnellate all’anno.
fonte curiosone

Detenuto evade da tribunale vestito da avvocato


Il detenuto Ronald Tackmann era entrato da imputato al tribunale di Manhattan, per uscirne poco dopo, vestito da avvocato.

Con una lunga carriera criminale alle spalle, Tackmann conosceva bene le procedure in atto, per questo sapeva che le manette gli sarebbero state tolte subito prima di essere condotto in cella.

Tackmann, 56 anni, faceva parte di un gruppo di undici prigionieri, particolare che lo rendeva sicuro di riuscire a sfruttare un attimo di disattenzione delle guardie per svincolarsi dal gruppo.

Allontanatosi dal gruppo, Tackmann si è rifugiato nella prima aula libera vestito di tutto punto per il fatto di essere stato convocato per una udienza.

Con fare concitato, Tackmann si è rivolto al commesso presentandosi come un avvocato che aveva bisogno di recarsi immediatamente all'ospedale per assistere la madre ricoverata e facendosi aprire una porta laterale. Pochi minuti dopo, Tackmann era di nuovo libero.

Fonte Asylumnymag.com

kelly la donna che mangia solo patatine da 30 anni!



Kelly da quando aveva appena 4 anni, mangia tutti i giorni solo ed esclusivamente patate ricoperte al formaggio. Una pietanza che per quanto possa essere buona, la porta ogni giorno ad immagazzinare nel suo corpo 8000 calorie , per un totale di 176 grammi di grasso, 23 volte la quantità media per un americano
“La mia dieta consiste in patatine e formaggio, ogni giorno, ad ogni pasto, da circa 30 anni. Colazione, pranzo, cena. Cercare di variare e aggiungere nuove verdure e pietanze alla mia dieta è stato traumatico per me.” – dichiara la donna al programma.
Il suo disturbo è nato circa 30 anni fa, quando un giorno la madre, ordinò dal fast food delle patatine fritte ricoperte di formaggio. Da allora la piccola Kelly, pensò che non avrebbe voluto più mangiare altro e così effettivamente è stato.
“Per me è molto più di un cibo, è come se fosse crack” – conclude la donna.




fonte absurdityisnothing

SAVONA, SONNAMBULO PRECIPITA DAL TERRAZZO: MUORE 35ENNE

 Tragica fine per un 35enne di Andora, vicino Savona, che venerdì notte - probabilmente a causa di un episodio di sonnambulismo - è precipitato dal terrazzo di casa sua perdendo la vita. L'uomo, Simone Robaldo, con la moglie e due figli piccoli, viveva al piano superiore di una bifamiliare. L'altra sera, dopo aver dato la buonanotte ai figli, si era messo sul divano con sua moglie. Verso mezzanotte la donna è andata a letto, credendo che il marito l'avrebbe raggiunta di lì a poco. La mattina successiva, alle 6,30, la donna si è svegliata, senza trovare acconto a sè il marito. Si è così precipitata in salotto, senza trovarlo. La porta balcone però era aperta, la dona si è affacciata e subito la tragica scoperta: Simone era precipitato nel vuoto per alcuni metri e il suo corpo giaceva esanime in una pozza di sangue. Nonostante gli immediati soccorsi, per il giovane padre di famiglia non c'è stato nulla da fare.
Una tragedia che ha sommato una serie di fatalità, prima tra tutte l'assenza del parapetto del balcone per ché nella casa sono in corso lavori di ristrutturazione. 

Secondo quanto riportato dai carabinieri, l'uomo soffriva di episodi di sonnambulismo. Muovendosi nel sonno, il povero Simone, sarebbe stato disorientato dal trovarsi sul divano e non in camera da letto, così ha imboccato la porta balcone pensando che fosse quella della camera da letto o del bagno. L'uomo forse è inciampato, visto che sul terrazzo era presente del materiale edile. Escluso per ora sia l'ipotesi del suicidio che quella di un gesto di terzi.
fonte leggo

MUORE DOPO LA CHEMIO. I FAMILIARI: "STAVA MALE, MA I MEDICI GUARDAVANO LA TV"

ROVIGO - "Mia mamma dopo la chemio stava male, aveva dolori addominali, abbiamo cercato di farci sentire dagli infermieri ma continuavano a guardare la televisione". Queste le pesanti accuse rivolte dalla figlia di una maestra 52enne di Cavarzere (Venezia), morta dopo un ciclo di chemioterapia per un tumore al seno, al personale medico dell'ospedale di Rovigo. I familiari di Carla Pilotto, dopo il funerale della congiunta, hanno raccontato la loro storia al Gazzettino.
La donna era in cura all'ospedale di Padova dove effettuava cicli di chemioterapia per un carcinoma al seno. Dopo una seduta si è sentita male e successivamente è stata trasportata nell'ospedale di Rovigo. Qui, dopo le insistenze dei familiari, la maestra sarebbe stata visitata in ambulatorio, somministrato un clistere e quindi la tac e una intera notte in barella. Solo il mattino successivo la donna è stata operata per sospetta peritonite. Ricoverata in rianimazione, è morta il 15 febbraio. 
Da Padova Angelo Panozzo, responsabile della Farmacovigilanza dell'Istituto oncologico spiega di essersi attivato non appena segnalato il ricovero della paziente per un problema di ischemia intestinale. «La quantità di farmaci somministrata è corretta come dosaggio - sostiene - ma gravi reazioni alla chemioterapia possono accadere».
Le pesanti accuse ora dovranno essere suffragate dai risultati dell'autopsia.

fonte leggo

ANZIANA DENUTRITA ABBANDONATA DALLA FIGLIA AL FREDDO TRA GLI ESCREMENTI

TREVISO - Bruttissima storia di abbandono e degrado quella che viene da Treviso e ha per protagonista un'anziana di 71 anni abbandonata dalla figlia per giorni al freddo e senza cibo in un appartamento lager. L'hanno ritrovata distesa a terra, in mezzo ai suoi escrementi, incosciente e in fin di vita, in un appartamento-lager. Ricoverata in ospedale è rimasta in coma per tre giorni prima di riprendersi lentamente.
L'anziana - racconta il Gazzettino - abita in una casa popolare nel quartiere San Paolo da circa sette anni, da quattro non usce più di casa perché non è autosufficiente. Vive in un appartamento al terzo piano, senza riscaldamento e - sostiene qualcuno degli altri inquilini - senza luce e televisore. Di certo il campanello è inservibile da anni: sarebbero bastati 20 euro per aggiustarlo, ma nessuno se n'è mai curato. 
A dare l'allarme sono stati i residenti della palazzina che hanno notato come nei primi giorni della scorsa settimana le tapparelle dell'appartamento in cui vive la donna fossero rimaste chiuse per 48 ore filate. Strano. Il 10 febbraio qualcuno degli inquilini ha avvertito l'unica figlia della donna, una 39enne che vive a Quinto: sul posto, oltre a lei, sono arrivati i vigili del fuoco, un'ambulanza del Suem e la polizia. Con l'autoscala, rompendo una finestra del condominio, medici e pompieri hanno soccorso l'anziana, strappandola a una situazione di terrificante degrado.
La figlia - raccontano ancora i condòmini - non sarebbe mai andata a farle visita. Quando è stata contattata dall'ospedale per conoscere quali farmaci era solita prendere la madre, lei avrebbe replicato chiedendo se era possibile «avere diritto all'accompagnatoria».



fonte leggo

Stasera per una notte potremmo essere un altra persona.... [...continua immagine glitter ]

e TU quale desidereresti ESSERE???

A TE si propio a TE che passi di qua lasciandoci un commento...[..continua immagine glitter ]

                 desideravo SEMPLICEMENTE augurarti.....
                                               e felice giorno....♥♥♥

Caldi...caldi...appena sfornati...CHI GRADISCE..... [...continua immagine glitter ]

                              e per chi desidera anche il cappuccino.....
                                        il tutto offerto da noi  di ⋆Mister Link⋆

E' MERAVIGLIOSO GIRONZOLARE NELLA MENTE DI...[continua immagine glitter ]

chi VUOI BENEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!

Nel ringraziarti per allietarci con la tua presenza.... [continua immagine glitter ]

questo piccolissimo anche se virtuale ma SINCERO.... da ⋆Mister Link⋆

Ed ho imparato che.... fidarsi è un bene non fidarsi è ancora meglio!!!!

Sbagliando si impara SOFFRENDO si CRESCE...[immagine glitter ]

QUELLI CHE TI CRITICANO SONO QUELLI CHE...[continua... immagine glitter ]

ti vogliono  DIVERSO...PERCHE' VEDONO IN TE..QUELLO CHE LORO NON SARANNO MAI!!!

E QUANDO ALZO UN MURO E' LA FINE ...

                                                                                       da ⋆Mister Link⋆

Lettori fissi.

Google+ Badge