Cerca nel blog

...

giovedì 5 aprile 2012

Io non Sono Nessuno !!! Ma Nessuno sarà mai come me!!!

Posso avere il bacino della buonanotte prima di andare a ninna..❤‿❤

▒▐█▀▄░ █░█ ▄▀▄ █▄░█ ▄▀▄▒██▄░▒█▌ ▄▀▄ ▀█▀ ▀█▀ █▀▀
▒▐█▀▀▄ █░█ █░█ █░▀█ █▀█▒▐█▒█▒█░ █░█ ░█░ ░█░ █▀▀
▒▐█▄▄▀ ░▀░ ░▀░ ▀░░▀ ▀░▀▒██░▒██▌ ░▀░ ░▀░ ░▀░ ▀▀▀

FAI SEMPRE CIO' CHE SENTI ... UN GIORNO POTRESTI PENTIRTI DI NON AVERLO FATTO

Il vero valore di una persona lo percepisci solo nel momento in cui essa ti MANCA !

I momenti piu belli sono quelli che hai vissuto rischiando la tua vita seguendo la passione che ti appartiene!!!

Prima di Aprire bocca.. Imparate a Contare Fino a 3 (non è poi cosi difficile)

Accendete L'organo Principale(che si Chiama Cervello)  Se non riuscite nei primi due punti cliccate sulla foto del link e andate al punto 10 4° .... 5° .... 6° .... 7° .... 8° .... 9° .... 10° Vaffanculo..........................................................................

"Se per vivere devi strisciare....alzati e muori!"

L'incredibile storia di Olivia, la bimba nata senza sangue


In Gran Bretagna l'hanno già soprannominata la bambina 'fantasma' o  'senzasangue'. Si tratta di Olivia Norton, nata con così poca emoglobina nel sangue da non poter essere considerato tale.
La mamma, Louise Berman, rimase scioccata nel vedere la sua bimba talmente pallida da sembrare defunta. I medici le diedero poche ore di vita, ma provarono a farle delle trasfusioni di sangue e questa tecnica salvò la vita alla piccola Olivia, che riprese colorito subito dopo le trasfusioni. Con 3 di emoglobina, quando il valore minimo è 18, la piccola è diventato un rarissimo caso medico, tanto da entrare nei testi con il suo particolare caso. Il problema di Olivia iniziò prima ancora del parto, quando la piccola perdeva sangue senza che i medici se ne accorgessero.
A salvarla fu la madre, che si recò in ospedale quando non sentiva più movimenti nel suo grembo. Poi il parto cesareo e le trasfusioni che hanno salvato la piccola Olivia. A raccontarne la storia è il Daily Mail, nella sua versione on-line.
 Fonte Leggo

'Sono troppo grassa per lavorare e la dieta e' troppo difficile. Lo Stato mi aiuti''


Sono troppo grassa per lavorare». A dirlo è Sara Agintas, una 43enne che non si accontenta dei soldi che già riceve, ma vorrebbe altri 14.000 sterline per potersi sottoporre all'operazione gastrica. «La dieta è troppo difficile» si giustifica la donna ai giornali, che è arrivata a queste dimensioni dopo aver mangiato montagne di 'cibo spazzatura' durante le sue gravidanze. «Adesso sono così grassa  che non riesco a stare dentro la sedia di un ufficio - dice Sara - la colpa non è mia, ma delle voglie che avevo durante la mia gravidanza». Intanto il suo peso continua a crescere.
 Fonte Leggo

Ehy CI SIETE ?!?BuOnGiOrNo a tutti gl'AMICI di FaCeBoOk...(◑‿◐)

Il bello delle foto!?! che restano sempre le stesse!!! anche quando le persone cambiano...

CHI MI ACCOMPAGNA QUI ?

Le cose non vanno per come speri vanno per come devono andare e sono rare le occasioni in cui queste coincidono....

L INVIDIA è UNA BRUTTA COSA_____PRIMA O POI TI RITORNERA' CONTRO_______

Voglia di mare..... Spiaggia di sempre!

Monti la GENTE si SUICIDA per colpa TUA ...NON TI preoccupa la cosa?!?!?

Il motivo per cui NESSUN pianto penetra tanto nel cuore come quello di TUO FIGLIO....

...E' PERCHE' AL MONDO PER NESSUNO DARESTI LA TUA VITA SE NON PER TUO FIGLIO...

Il vero peso di alcune parole sta principalmente in chi le pronuncia....

Mi piacciono le persone che lasciano il segno. ...Non cicatrici....

Lettori fissi.

Google+ Badge