Cerca nel blog

...

lunedì 7 maggio 2012

Dice tutto l'immagine.... AHAHAHAH [..clicca foto per LEGGERLA ]

Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

Deve rafforzare un po i pettorali ahahhahahh

AHAHAHAHAH.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

Nozze gay a Milano: il primo sì in Italia celebrato dalla chiesa Valdese

E’ stato celebrato domenica 26 giugno il primo matrimonio gay in Italia tra due uomini, Ciro Scelsi, 42 anni, architetto, e Guido Lanza, programmatore informatico di 62 anni. L’unione dei due, che ormai convivevano da sette anni, è stata celebrata in una chiesa Valdese di Milano.
Matrimonio gay tra Ciro e Guido
E’ stato celebrato domenica 26 giugno il primo matrimonio gay in Italia tra due uomini, Ciro Scelsi, 42 anni, architetto, e Guido Lanza, programmatore informatico di 62 anni. L’unione dei due, che ormai convivevano da sette anni, è stata celebrata in una chiesa Valdese di Milano.Dopo essersi conosciuti in discoteca e aver convissuto per sette anni, Ciro Scelsi e Guido Lanza hanno deciso di scrivere una lettera alla comunità Valdese che frequentano abitualmente, nella speranza di poter celebrare pubblicamente la loro unione.La coppia ha detto sì ieri davanti alla pastora Anne Zell e al pastore Giuseppe Platone, guida spirituale dei due, nella chiesa milanese di via Sforza. Sebbene queste nozze non abbiano alcun valore per lo Stato Italiano, sono ufficialmente riconosciute dalla chiesa Valdese, per la quale il matrimonio, anche quello omosessuale, non è un sacramento, ma un atto eminentemente civile, sul quale si può e si deve invocare l’aiuto e la benedizione del Signore.Secondo Franco Grillini, Presidente di Gaynet presente alla cerimonia, si tratta di un piccolo grande fatto storico. Non solo viene solennemente riconosciuta la coppia omosessuale all’interno della comunita’ Valdese – sottolinea Grillini – ma con la cerimonia di oggi si dice con chiarezza che non c’è alcuna contraddizione tra cristianesimo e omosessualità, contro le interpretazioni ‘letteraliste’ del ‘vangelo spesso usato come proiettile’ contro gli omosessuali.

FONTE :WEB

Nozze di platino: 75 anni insieme per una coppia salentina (wow chissa' se ci ARRIVEREMO )

Nozze di platino, dunque, per la coppia di Nociglia, un piccolo centro a circa 50 chilometri da Lecce. Luigi e Dora si sono sposati, infatti, il 5 maggio del 1937.
Nozze di platino: 75 anni insieme per una coppia salentina
Chissà cosa penserebbero di Luigi e Dora Miccoli che di anni di matrimonio ne hanno festeggiati 75.
Nozze di platino, dunque, per la coppia di Nociglia, un piccolo centro a circa 50 chilometri da Lecce. Luigi e Dora si sono sposati, infatti, il 5 maggio del 1937.E’ stato il sindaco del paese, Massimo Martella a ritenere doveroso di doverne dare pubblicamente l’annuncio. Non capita tutti i giorni, infatti, di celebrare unioni tanto lunghe. Luigi è nato il 2 dicembre del 1912, e quindi, a fine anno spegnerà 100 candeline. La moglie Dora, quattro anni più giovane di lui è nata nel 1916, il 25 luglio. Nel comunicare la notizia, il primo cittadino di Nociglia ci tiene a sottolineare che in Italia, solo tre coppie hanno raggiunto questo traguardo.
E un evento così eccezionale non poteva non essere festeggiato dall’intera comunità: oltre a parenti e amici hanno preso parte ai festeggiamenti l’intera giunta comunale, il parroco e i ragazzi della scuola per cui Luigi e Dora sono i nonni. Ma come sono arrivati all’ambito traguardo i coniugi Miccoli? ‘Stanno bene - fa sapere una nipote – nonna è energica e piena di vita, nonno è autosufficiente, ma hanno due persone che si prendono cura di loro‘.Inossidabile come il platino, la loro unione ha dovuto, comunque, superare innumerevoli difficoltà fin da quel lontano 1938 quando ad appena un anno dalle nozze, Luigi ha dovuto lasciare la sua Dora, appena divenuta mamma della loro primogenita e partire per la guerra d’Africa. Luigi fece ritorno in paese solo 7 anni dopo e da allora non ha più lasciato la sua DorA.

fONTE WEB

CHE SPRECO :Torta nuziale da record a Napoli con 500 pietre Swarovski

Se le cose si vogliono fare in grande che grandi siano, nel vero senso della parola, la quinta edizione di ‘Sposa in Villa‘, dal 4 al 6 febbraio Villa Signorini a Ercolano , vanta un simbolo davvero prezioso, una torta nunziale da record: 200 uova fresche, 12 litri di latte, 8 chili di zucchero e 8 chili di farina, 12 chili di cioccolato fondente, 5 litri di panna e, infine, 500 pietre preziose sovrastati da una coppia di uccelli verdi e azzurri di Swarovski. Il tutto per la modica cifra di seimila Euro. I 500 invitati alla cerimonia d’apertura dell’evento avranno di che raccontare, ma per assaggiarla si dovrà aspettare domenica.

Fonte :web

Questa cucciolina è piccola di dimensioni, ma ha già fatto grandi cose.

La prima: scampare alla morte, anche prima di nascere. Proprio da qui viene il suo nome. I proprietari, infatti, hanno deciso di chiamarla col nome della cantante pensando alla canzone “Survivor” (sopravvissuta, in inglese).La piccola Beyonce (la cagnolina, sia chiaro) ha rischiato di morire per la prima volta quando era ancora nella pancia della mamma. Si trattava infatti di una randagina, destinata quindi all’eutanasia nonostante aspettasse dei cuccioli (le leggi in altri paesi sono purtroppo diverse da quelle italiane). La data del triste evento era già stata decisa quando il servizio di controllo dei randagi ha fatto un ultimo tentativo, contattando “Grace Foundation”, in El Dorado Hills, California. La fondazione è un centro di recupero e protezione animali e ha accettato di accogliere mamma Casey e permetterle di avere i cuccioli. Primo salvataggio.Arriva il fatidico giorno e la piccola Beyonce è in difficoltà: non respira e potrebbe morire. I veterinari del centro, però, riescono a rianimarla tramite respirazione bocca a bocca e massaggio cardiaco. In una microscopica cucciola neonata! Ancora una volta Beyonce ce la fa: secondo salvataggio. La piccola merita proprio il nome e lo slogan che ne deriva: “BeyonceI’m a survivor” (Beyonce, sono una sopravvissuta).Guinness dei PrimatiGli operatori di Grace Foundation hanno pensato che la storia della cucciola potesse essere un aiuto per sensibilizzare la popolazione all’adozione di trovatelli. Date le minuscole dimensioni della piccola (circa 28 grammi, non occupa più spazio di un iPhone) hanno contattato l’associazione che si occupa di stabilire i record: la World Records Academy. L’associazione, non solo ha confermato il primato di Beyonce, ma si è anche dichiarata felice di poter aiutare enti quale fondazione che l’ha salvata.Pensando al futuroUna vera storia a lieto fine insomma. Ma ora che sarà di Beyonce? Tramite il proprio sito internet, thegracefoundation.com, la fondazione fa sapere che la cucciola per ora non sarà adottabile. La fondazione ha ricevuto più di 500 offerte, ma la piccola in questo momento sta facendo da madrina a tanti cagnolini randagi. Inoltre, le piccole dimensioni e i problemi di salute di Beyonce renderebbero rischiosa un’adozione per il momento.
Gli operatori della fondazione fanno sapere che quando la cagnolina sarà adottabile sceglieranno tra le centinaia di amorevoli offerte, ma per ora Beyonce rimarrà la mascotte del centro. Noi siamo sicuri che la piccola grande cucciola avrà successo nel suo ruolo e riuscirà, con la sua forza, a sensibilizzare l’opinione pubblica e aiutare tanti altri randagini. Un bell’impegno, ma lei è una tosta: appena nata ha già fatto capire che per lei le dimensioni non contano

Fonte :Dal web

Lo fa con 919 UOMINI COMTEMPORANEAMENTE: RECORDDDDDD

Una notizia davvero assurda ci arriva dall'attrice hard Lisa Sparxx, che attualmente detiene il record di "gang-bang".
In poche parole, la donna è riuscita a farlo contemporaneamente in uno spiazzale all'aperto con 919 uomini, battendo il record precedente di Marianna Rokita che l'aveva fatto solamente con 759 uomini.
Dei numeri assurdi per queste donne che non si arrendono mai e che tentano sempre di superarsi a vicenda.
E secondo voi, chi sarà la prossima detentrice di record gang-bang?
 

La ragazza che mangia spugne e saponi: “Li condisco con la cioccolata”

Si chiama Kerry Trebilcock, ha 21 anni ed ama cibarsi di spugne e saponi biologici.
Ma le sue voglie bizzare, sono giustificate da una sua rara patologia dal nome "pica", che gli fa desiderare oggetti che non sono cibi.
Kerry, ama anche condire le sue strane pietanze di plastica con cioccolata, marmellata e salse di vario tipo, per renderle più appetibili ed irresistibili ai suoi gusti.
La ragazza, che abita in Australia a Mylor, ha anche rivelato che molte volte immerge le sue spugne nel thè o nel latte, mangiandole persino a colazione; fatto sta, che se non riuscirà entro qualche anno a colmare le sue strane voglie curandosi a dovere, secondo i medici avrà vita breve.
 

Cercasi principessa...... che mi faccia diventare principe....♥

Un giro in moto gli PROVOCA UNA EREZIONE...MAH.....e lui accusa la BMW

Questo strano avvenimento si è verificato in California, dove un uomo, Henry Wolf, ha raccontato che dopo un viaggio di 4 ore in sella ad una moto BMW, è stato "colpito" da un'erezione alquanto fastidiosa che gli è durata per moltissimo tempo.
Per questo, l'uomo ha deciso di fare causa al marchio tedesco, visto che, secondo quanto raccontato, la sua erezione è durata per ben 20 mesi, a causa della sella a forma di banana che, già in passato, ha causato problemi ai genitali di molti motociclisti, anche se nessuno mai fino ad ora aveva fatto causa alla casa di Monaco di Baviera.
I medici, che lo hanno incitato a denunciare la BMW, hanno dichiarato che il signor Henry Wolf, a causa della sella a forma di banana della sua moto, non potrà più avere una normale vita sessuale, visto che è stato preso da una grave forma di priapismo, una patologia poco comune che causa anche molto stress emotivo alle persone che la portano.
 

E per gli SCORREGGIONI ecco qui la MUTANDA ahahahah

Pensavamo che solo i giapponesi potessero sorprenderci con invenzioni folli, ed invece, eccoli qui, gli amici americani, che questa volta hanno messo a punto una genialata, che come alcuni sostengono, cambierà il corso della storia.L'azienda americana Under-Tec, ha realizzato la prima super-mutanda dai super-poteri appunto.Si tratta di una mutanda con elastici e doppie cinture in vita e sulle cosce, che mantiene i cattivi odori, tutti all'interno dello slip, evitando così il tipico disagio da scoreggia.Se qualche odore poco piacevole dovesse ugualmente fuoriuscire, niente paura! Interviene un filtro multi-strato di feltro, fibre di vetro e carbone attivo, garantendo così, totalmente, la nostra privacy, anche nei momenti meno oppurtuni!Ora stanno pensando, a come mettere a punto qualcosa che riduca i rumori di troppo, oltre agli odori.

fonte :stranezze

AzZ stop ai piedi doloranti causa tacchi. Arriva il distributore di ballerine

Ogni donna sa bene che 'se bella vuole apparire un pò bisogna soffrire', ma dopo un'intera giornata su un tacco 12, nessun piede si asterrebbe dal chiedere vendetta!
E così, ecco a voi l'ultima genialata messa in atto in Gran Bretagna: distributori automatici di comode scarpe ballerine, all'interno di pub, discoteche e bar.Con soli 5 sterline, i piedi di ogni donna troverebbero la giusta pace che occorre per tornare in casa a piedi, risparmiando così sul costo del taxi!Di chi è stata l'idea? Il merito è tutto di un giovane imprenditore ventiseienne, Matt Horam, stanco di accompagnare a casa la propria compagna dai piedi doloranti, portandosela in braccio. E dalla sua fantasia (e disperazione), sono nate le Rollasole, morbide ballerine facilmente reperibili presso i distributori, in quanto arrotolate. Tre misure (S, M, L) per tre differenti colori a scelta (nero, argento, oro), per una moda che ormai si sta spargendo a macchia d'olio anche negli Usa e ad Ibiza.

Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

ASSURDO: uomo solo chiama per 27.000 volte il 911

La solitudine è una brutta bestia. Lo sa bene John Triplette, un uomo 45enne disoccupato della California. accusato di aver abusato del numero di emergenza statunitense, il 911.Pare infatti, che l'uomo avrebbe fatto, nel giro di un anno, circa 27 mila telefonate al numero di emergenza (con una media di 50 telefonate al giorno), affinchè un agente intervenisse e gli facesse compagnia.Per far si che gli agenti del luogo intervenissero, l'uomo durante le telefonate, era solito camuffare la voce e fare strani rumori.Ora però, rischia fino a 6 mesi di carcere per aver 'sfruttato' inutilmente un servizio pubblico e sottratto tempo e risorse utili per la popolazione.'uomo si è giustificato dicendo che pensava di non fare nulla di male, e che lo faceva perchè le chiamate erano gratuite.

Dodicenne inglese già iscritto all'università. Piccoli GENI CRESCONO!!!

Nella foto, il dodicenne Cameron Thompson, giovane studente inglese. Cameron, alla tenera età di 12 anni, frequenterà presto l'università; è stato infatti accettato alla Open University per merito della sua bravura, soprattutto in matematica, e se riuscirà a terminare gli studi nei prossimi 4 anni, sarà il laureato più giovane del Regno Unito!Un vero e proprio genio dunque! Basti pensare che mentre la mattina frequenterà la sua scuola attuale, la sera si dedicherà agli studi universitari. Il suo talento per la matematica è venuto fuori alla tenerissima età di 4 anni, per poi farsi sempre più evidente nel corso dei suoi studi. Cameron, inoltre, soffre di una forma di autismo chiamata Sindrome di Asperger, non a caso la stessa malattia di cui soffrivano Newton, Einstein e Darwin, e che porta a concentrarsi su una singola materia.Sarà destino?

Fonte : Stranezze

Giornalista ingoia mosca durante una diretta tv e si sente male

Questa volta, protagonista di un curioso avvenimento, è la conduttrice di un Tg di Taiwan, la quale, durante la lettura delle notizie, in diretta, è stata costretta a mandare giù un brutto boccone, nel vero senso del termine! Un insetto, probabilmente una mosca, non ha avuto pietà di lei, infilandosi nella sua bocca. La donna è rimasta impassibile, ma subito dopo, sentendosi male, è stata portata in ospedale e sostituita.
Per fortuna, si è trattato solo di un accumulo di stress che le ha provocato un crollo di nervi, e la tv presso la quale lavora, ha deciso così di darle qualche giorno di meritato riposo!

Quanti punti luminosi vedi nell immagine ? (clicca foto)

Dicono sia una 12esima misura!! Ma e' sproporzionata! ahahahah !

A te che leggi questa bacheca...auguro una giornata spensierata !!!

█▀█╔╦╗█▀█╔═╦╗█▀█────╱◥◣...☼...
█▀▄║║║█─█║║║║█▀█────│∩ │▓∩◥███◣
▀▀▀╚═╝▀▀▀╚╩═╝▀║▀────◥◣◥████◣▓║
█▀▀ █▀ ▀█▀ ▀█▀ █ ██║██ █▀█ ██║█ █▀█
▀██ █▀ ║█║ ║█║ █ █║█║█ █▀█ █║██ █▀█
▀▀▀ ▀▀ ║▀║ ║▀║ ▀ ▀║║║▀ ▀║▀ ▀║║▀ ▀║▀

Il peggior tipo di dolore è quando sorridi solo per impedire alle lacrime di cadere

NOTIZIE STRANE: attenti ai licenziamenti via FACEBOOK !!!

Cosa succede se aggiungiamo il nostro capo tra gli amici di facebook? Beh, pressappoco nulla, se stiamo attenti a quello che scriviamo nei nostri stati.Ma se per caso ci dimentichiamo della sua presenza tra i nostri contatti, possono sorgere dei problemini.Questo è ciò che è successo ad una ragazza britannica (l'identità è in realtà sconosciuta, ma lo slang usato e alcuni riferimenti alla normativa fiscale britannica, ci vengono in soccorso nel determinare la sua collocazione geografica), licenziata dopo aver scritto un post su facebook, dimenticandosi della presenza degli 'occhi indiscreti' del suo capo.La ragazza, all'interno del suo post e usando un linguaggio piuttosto colorito, scrive:Odio il mio lavoro! Il mio capo è un pervertito che mi fa fare cose inutili solo per farmi un dispetto. Segaiolo!'E le fa eco il capo:'Hai lavorato qui per cinque mesi e non ti sei accorta che sono gay? Non vado in giro sculettando in ufficio come una drag queen, ma non è certo un segreto. Ti ricordo che hai ancora due settimane prima della fine dei tuoi sei mesi di prova, quindi domani non venire!'Lo scambio di battute tra i due, ha fatto il giro del mondo sottoforma di screenshot, e le risate sono state assicurate!

Fonte Stranezze

L'ignoranza fa aprire la bocca invece della mente

Chi di voi DESIDEREREBBE fare un biglietto di solo ANDATA qui.....▼▼▼

Vivitela... anche scalzo questa vita... ma mai in ginocchio

Cornetti ripieni di confettura... [clicca la foto per leggere la RICETTA ]

I cornetti ripieni di confettura sono golosi biscotti dal dolce cuore di marmellata e dalla simpatica forma di cornetto; sono ottimi per una colazione completa e nutriente e piaceranno molto a grandi e piccini.I cornetti sono biscotti formati da una pasta morbida e croccante ma non troppo dolce e hanno un ripieno sempre diverso, composto da svariate confetture: ogni assaggio è una sorpresa! Avete tanti vasetti di marmellata a casa e non sapete cosa farne? Utilizzateli per riempire questi fantastici biscotti
 Ingredienti per la pasta
-Burro 100 gr.
-Cannella in polvere 1 cucchiaio raso
-Farina 380gr.
-Limone la scorza grattuggiata di 1
-Uova 3 tuorli
-Yougurt 125 gr
-Zucchero 40gr
 ...per il ripieno
Marmellata di diversi gusti q.b.
....per cospargere
zucchero a velo
PREPARAZIONE
Mettete nel vaso del mixer la FARINA il BURRO tagliato a pezzetti e lo ZUCCHERO. Mixate fino a ridurre gli ingredienti in piccole briciole, quindi aggiungete i tuorli d’uovo, lo yougurt la scorza di limone e la cannella Azionate di nuovo il mixer, poi estraete la pasta e impastatela a mano per qualche minuto, formate una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente e lascerete riposare in frigo per mezz’ora.
 Trascorsa la mezz’ora, estraete la pasta dal frigorifero e stendetela con il matterello fino a formare una sfoglia di circa 2 mm di spessore, quindi tagliatela in quadretti di 5 cm di lato.
 Disponete un cucchiaio di marmellata al centro di ogni quadrato e ripiegatelo in modo da ottenere un triangolo. Sigillate i bordi pressandoli leggermente con le dita, quindi arrotolate i triangoli su se stessi. Piegate le punte leggermente in avanti per dargli una forma simile ad un croissant.
 Disponete i biscotti sopra una placca foderata con carta forno e cuocete i biscotti per 15 minuti in forno già caldo a 180ºC. Lasciate raffreddare i biscotti fuori dal forno e poi spolverizzateli con dello zucchero a velo, quindi serviteli.

ConsiglioQuesti cornetti saranno ancora più buoni se prima di essere consumati verranno lasciati riposare almeno per 24 ore; la pasta diverrà più croccante e allo stesso tempo morbida per via del suo ripieno.

Fonte della notizia :Giallo Zafferano


Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

MI AFFEZIONO FACILMENTE...MA ALTRETTANTO FACILMENTE MI CHIUDO...QUANDO CAPISCO CHE QUALCUNO NON E' SINCERO CON ME...

CERTI SORRISI NON SI DIMENTICANO FACILMENTE... PERCHE' SONO QUELLI CHE SONO RIUSCITI A SCALDARTI IL CUORE.

Dice tutto l'immagine.... [..clicca foto per LEGGERLA ]

Non tradirò mai chi mi è vicino.... Credo nel rispetto....

TI VOGLIO BENE.....A quante persone vorremmo dirlo....ma molte volte ci manca il coraggio

Lettori fissi.

Google+ Badge