Cerca nel blog

...

lunedì 25 giugno 2012

CHE SCELTA AZZARDATA E CORAGGIOSA!!!! Senza seni per il cancro, “Potrà nuotare in topless”

Una 47enne di Seattle, Jodi Jaecks,  è sopravvissuta ad un terribile cancro al seno che l'ha costretta a subire una doppia mastectomia. Dopo il tumore ha scelto di non farsi ricostruire il seno, ma la donna, amante del nuoto, non riusciva a trovare costumi da bagno confortevoli, a causa delle cicatrici dell'intervento. Poichè non aveva più nulla da coprire, ha chiesto di poter entrare nella piscina comunale in topless. Niente da fare, il dipartimento Park and Recreation di Seattle l'ha obbligata a recarsi a nuorare con un «abbigliamento adatto», come prevede la politica municipale. Jaecks però non si è arresa e dopo una vera e propria battaglia contro la sua città ha avuto la meglio. I funzionari di Seattle le hanno dato ragione e Jodi potrà entrare in piscina con solo il pezzo inferiore del costume. «Non sono un tipo esibizionista, non è la mia personalità, e di certo non volevo essere provocatoria, nè inopportuna. la mia è una battaglia politica», ha detto la donna. Jodi infatti ha ricevuto un permesso speciale, ma a lei non basta. Vuole una legge che protegga tutte le donne costrette a perdere il seno.

FONTE NON POSSO CREDERCI

CHE SCHIFOOOOOOOOOOO Uovo di cioccolato ripieno…ma è PIENO di formiche

Una sorpresa disgustosa quella trovata dalla signora Heater Manzie all'interno di un ovetto di cioccolato ripieno molto popolare nel Regno Unito, il Cream Egg. La donna, 52 anni, aveva comprato il dolciume nel weekend, ma quando è arrivato il momento di mangiarlo si è resa conto che era totalmente "ripieno" di una colonia di formiche che ne ricopriva le pareti. Una scoperta va voltastomaco che ha portato Heater a dire che non mangerà mai più nulla del genere, nonostante il Cream Egg fosse stato fin da bambina il suo cioccolato preferito
FONTE NON CI POSSO CREDERE

STREPITOSOOOOOO Colletta di 500 mila dollari per signora AGGREDITA da bulli su scuolabus

L’episodio di bullismo in cui su uno scuolabus di New York per almeno dieci minuti una signora di 68 anni, Karen Klein, e’ stata vittima del bullismo di quattro ragazzini di una scuola media di una cittadina vicino New York ha commosso l’America. Mentre i teppisti la tormentavano insultandola e provocandola senza pietà fino a farla piangere uno di loro ha ripreso la scena con un cellulare e il filmato è finito su YouTube. Il filmato è stato visto da costa a costa e per consolare la vittima un’associazione di benefattori di New York ha pensato di aprire una sottoscrizione online, in modo da poterle ”regalare una vacanza da sogno”. Si pensava di raccogliere si e no cinquemila dollari, ma in pochi giorni si e’ invece raggiunta l’incredibile cifra di 550 mila dollari, e il totale continua a salire di ora in ora.Allo stesso tempo, i ragazzini protagonisti della vicenda, i cui nomi sono trapelati sul web, hanno persino ricevuto svariate minacce di morte. Nel filmato, che online e’ stato visionato fino a venerdi quasi quattro milioni di volte, si puo’ vedere la signora Karen Klein seduta sullo scuolabus dove lavora come ‘supervisore’, dopo aver lavorato per 23 anni proprio come autista di scuolabus.I ragazzini attorno a lei si possono solo intravedere, ma si possono chiaramente udire quando iniziano a prenderla in giro sul suo aspetto fisico, sul suo peso, con battute sempre piu’ pesanti, che in un crescendo implacabile e umiliante arrivano a toccare le corde piu’ sensibili della donna, quando uno dei teppisti arriva a dirle: ”non hai una famiglia, perche’ si sono tutti uccisi per non starti vicino”. Il figlio maggiore della signora Klein, che ha otto nipoti, si e’ suicidato dieci anni fa.All’inizio, la signora cerca di non rispondere, ma a poco a poco si lascia coinvolgere, e infine viene ridotta in lacrime. Nei giorni scorsi, raggiunta dalla stampa, si e’ lasciata andare ad alcuni commenti. Ha ad esempio affermato che dei quattro bulli, ”due sono solo dei cretini, ma due sono mele marce”. E infatti, solo due si sono poi scusati.La signora Klein ha anche espresso la sua totale disapprovazione per le minacce di morte che sono state loro rivolte, ma anche ammesso di aver avuto in quei momenti di tormento voglia di prenderli a schiaffi, ”di sbattergli in faccia la mia scarpa, ma una cosa del genere non si puo’ fare, e io non l’ho fatta”. Poi si e’ detta ”sbalordita” dall’interesse che la sua vicenda ha avuto. ”Ho ricevuto cosi’ tante lettere, e-mail, messaggi in Facebook. Sembra che c’e’ là fuori un modo che non conoscevo, meraviglioso”.

FONTE NON CI POSSO CREDERE

Mamma mia ! Bambino di 10 anni picchia la maestra e rompe una gamba alla bidella !


Episodi di violenza in una scuola elementare londinese. Un bambino di 10 anni ha tirato una testata alla maestra e dato un calcio così forte alla bidella da rompergli una gamba. Il ragazzino ha reagito violentemente dopo che la maestra gli ha confiscato una moneta con la quale stava giocando durante la lezione.Le telecamere a circuito chiuso hanno mostrato il bambino lanciare una scatola per tutta l’aula, ribaltare la scrivania dell’insegnante e scappare fuori dalla stanza. In corridoio ha continuato il suo sfogo violento, tirando pugni e calci al muro. Quando le due donne di circa 50 anni, hanno cercato di contenerlo, lui ha assestato una testata in volto ad una e un calcio all’altra. Le due donne sono state soccorse dall’ambulanza: trauma cranico per la prima e una severa frattura alla gamba e al ginocchio per la seconda.La polizia ha detto che il ragazzo, il cui nome non e' stato rivelato in quanto minorenne, si è limitato a dire “Mi dispiace” quando è stato arrestato. La corte ha condannato il bambino e la madre a regolari controlli con specialisti in comportamento violento nei bambini per almeno un anno. La madre del ragazzo ha dichiarato alla corte di non essere d’accordo con la decisione e ha aggiunto: “La sola ragione per cui il mio bambino si e' dichiarato colpevole è perché le ha colpite e ha fatto del male, ma sono state le maestre a causare il problema, facendolo arrabbiare. Non è un cattivo ragazzo.”

Si spoglia nuda alla fermata dell’autobus: “Mi stavo solo cambiando il vestito” AHAHAHAH

Storia curiosa dalla Florida dove una donna di circa 200 chili ha deciso di spogliarsi completamente  mentre era seduta su una panchina alla fermata del bus a Fort Lauderdale.Patricia McCollum è stata arrestata e multata per atti osceni in luogo pubblico e tenuta in carcere , la cauzione fissata e' di 100 dollari. La donna di 52 anni, che si e' dichiarata senza dimora e che non e' nuova a questo genere di episodi, era seduta nuda su una panchina vicino ad Ocean Blvr. Quando la polizia l’ha arrestata ha dichiarato che stava semplicemente cambiandosi il vestito.“E’ per questo che mi avete trovato nuda: mi stavo cambiando il vestito alla fermata del bus. Non ho altro posto dove andare o stare se non le pensiline delle fermate del pullman”, ha detto la donna quando è apparsa di fronte alla corte.

FONTE NON CI POSSO CREDERE

DAVVEROOOOO bello questo TABLE!!!!! ahahahahahaahhha

AHAHAHAHAHA ma vi rendete contoooo AHAHAHAHAHA

fonte immagine bastardodentro

♥❥Cu. cu' ..c'è nessunoOoOOo volevo augurarti un BELLISSIMO inizio di Settimana....♥❥

 
♥❥❥══════♥❥❥═ ❤♥❥♥♥❥ℒℴνℯ ♥❥♥♥❥❤ ═ ♥❥❥══════❥♥❥

MA NOOOOOOO 26enne MUORE per guardare gli Europei: era RIMASTO SVEGLIO per 11 giorni

SHANGHAI- Quando una passione può portare alla morte. Un giovane cinese di 26 anni è morto a Changsha, nella provincia centrale cinese dell'Hunan, dopo aver passato le ultime 11 notti sveglio a guardare le partite di calcio del campionato europeo. Il 19 giugno il giovane, che secondo amici e parenti godeva di ottima salute, aveva visto con un amico in un bar la partita Italia-Irlanda, aveva bevuto parecchia birra e poi era tornato a casa all'alba (a causa del fuso orario le partite in Cina vanno in onda a notte inoltrata). Un copione che ormai si ripeteva da diversi giorni. Alcune ore dopo sua madre, che era andata a chiamarlo per fargli mangiare qualcosa, lo ha trovato morto nel letto. Secondo i medici la morte va ricondotta a uno stile di vita stressante e non salutare. Sembra che fossero oltre 10 giorni che il giovane (tifoso in particolare dell'Inghilterra), pur di non perdersi neanche una partita del campionato europeo, non dormiva durante la notte. L'eccesso di alcolici e, quanto sembra, un bagno caldo fatto la notte del decesso appena rientrato a casa dopo aver bevuto, hanno fatto il resto.RIFLESSIONE NON ESAGERATE PUR DI SEGUIRE I VOSTRI IDOLI!!!!

FONTE NON POSSO CREDERCI

AHAHAHA Film PORNO sul sito del parlamento, ERRORE tecnico? MAH....

Scandalo nel sito del parlamento della Repubblica Ceca. La homepage del sito è stata recentemente ristrutturata con l’intento di coinvolgere maggiormente i cittadini nei lavori dei legislatori cechi, ma i visitatori sono stati stupiti dai contenuti che comparivano cliccando sulla pagina web. Aprendo il sito gli utenti si sono visti comparire un film a luci rosse e una serie di immagini pornografiche. Dopo le segnalazioni della stampa il sito è stato prontamente ripulito. Secondo gli esperti di informatica ad inserire i contenuti sul sito non sarebbero stati i parlamentari, ma i tecnici che si sono occupati della revisione della pagina web. Come riporta Bild.de, uno di loro si sarebbe dimenticato dei suoi file a luci rossi nel sito e li avrebbe accidentalmente resi visibili.

FONTE NON CI POSSO CREDERE

E GIA'....c'è lo IMMAGINAVAMO Le pompe di benzina TAROCCATE

Pompe di benzina taroccate per erogare carburante in meno rispetto a quello mostrato nel contabilizzatore. La truffa è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Genova che ha eseguito un controllo fiscale all'impianto rilevando le giacenze dei carburanti nei serbatoi aziendali e raffrontandole con la contabilità. L'ispezione ha permesso di accertare un'eccedenza in deposito di oltre 2.200 litri di benzina verde non giustificata dai registri di scarico carburanti. Due pompe infatti erano "starate al ribasso", per circa il 3% in meno. La benzina, circa 2.200 litri, è stata sequestrata e il gestore è stato denunciato per frode in commercio ed uso di strumenti di misura alterati.

FONTE NON POSSO CREDERCI

Ha uno scroto di 45 chili: RIFIUTA un’operazione GRATUITA

Wesley Warren Jr. è diventato famoso a causa della sua condizione fisica: l’uomo ha uno scroto enorme a causa di una massa di poco piu' 45 chili (100 pound) che cresce intorno ai suoi testicoli. Sebbene gli sia stata offerta un’operazione chirurgica gratuita per risolvere il problema, l’uomo ha deciso di rifiutare e continuare a vivere in questo modo. La condizione dell’uomo è debilitante: Warren non può avere un impiego a lungo termine e deve affrontare diversi problemi ogni volta che si reca in bagno.Il problema è causato da un ristagno di liquidi che avviene a livello dei testicoli, facendoli diventare enormi. Warren è stato accusato di aver rifiutato l’operazione perché stava diventando famoso e questo gli avrebbe portato fama e popolarità. In realta' un operazione del genere non e' per nulla una passeggiata.

FONTE NON POSSO CREDERCI

FANTASTICOOOO SENZA GAMBE scala il Kilimangiaro, impresa di Spencer West

Un guerriero senza gambe conquista il Kilimangiaro. Spencer West si definisce anche così, un «World Change Warrior», nel suo profilo Twitter. E a cambiare il mondo un po' c'è riuscito davvero. Se non altro a sovvertire le regole che vogliono uno sport faticoso come l'alpinismo adatto a persone dotate delle migliori facoltà fisiche.E, invece, Spencer non ha le gambe: a portargliele via è stata la regressione caudale, una malattia genetica che impedisce un naturale sviluppo degli arti inferiori, fino all'inevitabile amputazione. Ma Spencer, da vero guerriero, ha contato sulle sue braccia e ha sfidato un gigante africano di 5.895 metri, il Kilimangiaro. Ha compiuto il viaggio per l'80% con la sola forza di mani e braccia, e per il 20 per cento a bordo di una sedia speciale.L'avventura inizia il 14 giugno, ascoltando la canzone «Try» di Nelly Furtado, come twitta West: al suo fianco due compagni di viaggio, Alex e David.
Il terzo giorno di scalata, però, la consapevolezza di procedere troppo lentamente impone di spezzare in due la compagnia. Attraversando paesaggi desolati e il cosiddetto deserto lunare, West e i suoi arrivano al sesto giorno, quando la situazione si fa proibitiva; la temperatura scende a meno 5 gradi Celsius e compare la neve: «Ieri ho pensato fosse freddo e difficile. Ma è niente rispetto a oggi». Ma è solo la vigilia del successo: il 19 giugno, Spencer esulta sul suo blog: «È fatta. Ecco il giorno in cui il possibile è stato ridefinito. È stata una lotta colossale, ma… l'abbiamo fatto!».E vittoria nella vittoria, Spencer devolverà in beneficienza il mezzo milione di dollari ottenuto grazie all'impresa. Poi sul Kilimangiaro cala la notte, Spencer ridiscende a valle: «Giù da 9.000 piedi. Stanotte sarà bello dormire sull'erba piuttosto che sulla roccia».

ALLUCINANTEEE “Ti sputo nel cibo”, commessa LICENZIATA per il post su Facebook

Ci piace pensare che ci sia una lezione da imparare da ogni errore. Nel caso di una giovane cameriera di un ristorante della catena Chili’s della California, che è stata appena licenziata per aver postato uno sfogo rabbioso sulla sua pagina Facebook, non siamo nemmeno sicuri che la lezione comincerà o che la giovane cameriera la imparerà.L’incidente ha avuto luogo quando la cameriera, in preda ad evidente sfogo di funesta rabbia, ha scritto, forse troppo ingenuamente e impulsivamente, su Facebook: “La prossima volta che mi lasciate una mancia da 5 dollari su una fattura di 138 dollari, sputerò nel vostro cibo e poi sulla vostra fot**** faccia, bastardi!”. Ci sono molte cose da imparare per la cameriera. Innanzitutto, probabilmente non dovrebbe minacciare di sputare su qualcuno sulla sua pagina Facebook, soprattutto se si vive in uno stato come la California in cui un atto del genere costituisce reato. Inoltre, i ristoranti non sono generalmente felici di ascoltare i loro dipendenti minacciare di sputare nel cibo dei loro clienti.Vi chiederete, come sono venuti a conoscenza i ciò i gestori del ristorante? Questo è il punto dove la storia diventa un po’ più complessa. I commenti su Facebook sono esplosi nel corso della notte, facendo pensare che un utente, tal Dr. Fruscii Jimmy, potrebbe essere stato l’informatore su questa giovane cameriera ai suoi datori di lavoro.Un rappresentante della catena di ristorante Chili’s ha riferito al Daily Dot mercoledì scorso che una giovane donna è stata effettivamente lasciata andare dalla società per aver violato le linee guida dei social media, ma il post non è stato portato all’attenzione della società da parte di “Dr. Fruscii“. Il rappresentante ha rifiutato di commentare però come la società sia effettivamente venuta a conoscenza del post della cameriera su Facebook. Invece, il rappresentante ha più volte insistito sul fatto che “la qualità del cibo servito è di primissima scelta”.

FONTE NON POSSO CREDERCI

Estratta dal pozzo dopo tre giorni: la piccola Mahi PURTROPPO E' MORTA!!!

 Ha tenuto tutta l'India con il fiato sospeso, ma non ce l'ha fatta. È morta la piccola Mahi, la bimba indiana di 5 anni caduta mercoledì in un pozzo di 25 metri a Manesar, vicino a New Dehli. Lo affermano le tv all news indiane. Estratta dal pozzo oltre 83 ore dopo l'incidente, Mahi, immediatamente portata in ospedale, è morta poco dopo. Un responsabile dell'Ospedale Civile di Gurgaon ha detto ai giornalisti che «Baby Mahi era già morta quando è stata trasportata con una ambulanza militare nelle nostre istallazioni». Il decesso della piccola è stato confermato anche da P.C. Meena, giudice istruttore del distretto di Gurgaon, da cui dipende la località di Manesar: «Sì Mahi è stata estratta dal pozzo dopo 86 ore dall'incidente, ma è morta». Disperata la mamma della bambina deceduta, Sonia, che ha denunciato alle tv di «essere stata chiusa in una stanza» e di «non avere ricevuto informazioni reali sulla salute della figlia».

FONTE NON POSSO CREDERCI

MA DOVE SIAMO ARRIVATIII Padre di 3 figli LICENZIATO. Si mette in VENDITA su Ebay

La situazione che si trova a vivere Andy Martin è simile a quella di moltissimi altri lavoratori europei: una famiglia da mantenere, una casa da portare avanti e un preavviso di licenziamento. Il 45enne inglese ha così pensato di trovare "finanziamenti" mettendosi in vendita, e per farlo ha scelto E-bay, il popolare sito di acquisti online. Il prezzo l'ha deciso lui, 20mila sterline, poco meno di 25mila euro.
Così facendo, Andy Martin spera non solo di trovare un compratore, ma, e soprattutto, che qualche datore di lavoro possa interessarsi al suo caso per poter tornare ad avere un reddito con cui sfamare i suoi tre figli, magari svolgendo il suo mestiere, manager della logistica. In realtà il sito non gli ha permesso di accedere all'asta, ma ha pubblicato ugualmente il suo annuncio.
Ma E-bay non è l'unico ausilio tecnologico che il signor Martin ha pensato di utilizzare: ha aperto un blog su cui racconta la sua impresa quotidiana alla ricerca di occupazione e usa Twitter e Facebook. Un piccolo risultato è già stato raggiunto, dei colloqui lo attendono la prossima settimana, e se funzioneranno potrà vantarsi di aver ideato un nuovo metodo per "vendersi" al miglior acquirente.

FONTE NON CI POSSO CREDERE

INCREDIBILEEEEE Una crociera TUTTA SESSO E EROTISMO!!!

BARCELLONA – La nave dell’amore, nata da una partnership tra la società marittima Grimaldi e il marchio di preservativi Durex, è pronta per la prima crociera erotica. La data di partenza è fissata per il 22 settembre da Barcellona. A poter salire a bordo sono sia single sia coppie, con un solo obiettivo: esplorare il sesso e l'erotismo.Le animazioni a bordo sono esplicite: sessioni di speed dating, incontri veloci per rompere il ghiaccio e conoscere gli altri avventori, un corner Durex – angolo per il buffet – sempre disponibile dove poter gustare cibi afrodisiaci e riunioni di tuppersex sull'esempio della Tupperware, dove studiare gli oggetti erotici più in voga e le ultime novità sul mercato.Per chi ha voglia di “scambiare” ci sono anche una serie di giochi di gruppo già programmati, come il macro-twister, per ballare con gli altri croceristi, oppure la particolare caccia al tesoro dove il premio finale è nascosto nel 'punto G' della nave. Per chi vuole “apprendere” ci sono i giochi di coppia e i corsi con la sessuologa Carmen Sánchez, co-direttrice dell’Istituto clinico di sessuologia di Barcellona.Il nome della nave non è certo originale, si chiama Love Boat come la celebre serie televisiva. E’ attrezzata per accogliere 1000 passeggeri che pagheranno 2000 euro a testa, tutto compreso. La crociera sarà trasmessa in tempo reale sulla pagina Facebook di Durex, dove la multinazionale del preservativo ha anche messo in palio sul social network 100 biglietti destinati ai fan della Love sex Durex.

FONTE  NON CI POOSSO CREDERE

Tregua parziale al caldo, ma da fine mese si ricomincerà ancora. Assalto africano e brusca impennata termica

Gran parte del nostro Paese sta ancora vivendo una fase meteorologica caratterizzata dalla presenza di un campo anticiclonico di origine nord-africana che gradualmente sta cedendo sotto la spinta di fresche correnti settentrionali, collegate essenzialmente all'attiva circolazione depressionaria alle medio-alte latitudini. Calo termico che nella giornata odierna ha interessato soprattutto le regioni settentrionali, ove nella giornata di ieri si sono manifestati intensi fenomeni temporaleschi. Temporali che ritroviamo in forma più marcata soprattutto sull'area balcanica, ove l'intrusione fresca da nord ha esaltato notevolmente l'attività convettiva. Una situazione questa che gradualmente tornerà a mutare da metà settimana, quando l'alta pressione sub-tropicale tenderà nuovamente a rinforzarsi.Intanto, nel corso dei prossimi giorni, le correnti fresche settentrionali scivoleranno progressivamente in direzione delle regioni centro-meridionali, ove ci attendiamo un pogressivo abbassamento delle temperature soprattutto nei valori massimi (ma anche in quelli minimi). Naturalmente in pieno giorno si toccheranno comunque i +30/+31°C (solo sulle adriatiche, probabilmente, si scenderà al di sotto), ma il clima, a differenza dei giorni scorsi, tenderà a mantenersi maggiormente gradevole.L'immagine sopra l'articolo è piuttosto eloquente e ci mostra la differenza termica tra oggi e martedì. Possiamo osservare un brusco abbassamento dei valori soprattutto al Nord e per l'appunto lungo tutta la fascia adriatica, dalla Romagna fin giù alla Puglia. Calo termico anche piuttosto notevole, nell'ordine dei 4-6°C, addirittura fino a 10°C nelle zone interne tra Abruzzo e Molise.
Calo delle temperature che interesserà anche le aree interne della Toscana, del basso Lazio, la Sicilia occidentale e le coste orientali della Sardegna. Altrove vi saranno poche variazioni, addirittura potrebbe registrarsi un ulteriore incremento di un paio di gradi tra coste laziali e toscane. Ma insomma, siamo veramente ai dettagli. Possiamo confermare che il clima comunque diverrà più gradevole e quanto meno l'afa verrà scacciatadai bassi strati grazie alla ventilazione orientale.Ma quanto durerà? Pochissimo, in quanto già da giovedì i valori termici, gradualmente, torneranno ad aumentare un pò ovunque. L'aumento più marcato riguarderà proprio il Nord e il versante Adriatico, precedentemente interessati da un flusso d'aria ben più fresca orientale. In genere comunque in tutto il comparto italico i valori torneranno a superare i +32/+34°C, con il caldo che si andrà ad intensificare notevolmente a cavallo tra la fine di giugno e i primi giorni del nuovo mese, quando nelle ore diurne si torneranno a lambire i +40°C, specie al Centro-Sud.
 Tornerà infatti a rafforzarsi l'alta pressione nord-africana che, gradualmente, estenderà la sua stabile e calda azione in direzione del Mediterraneo centro-orientale. Si ripete il copione, bisognerà soffrire ancora, in attesa che un brusco cambiamento circolatorio ci riporti un'attesissima frescura. Per le cartine allegate a questo articolo ringraziamo www.centrometeo.com.

fonte meteoportaleitalia

Previsioni per Lunedì 25 Giugno, meno caldo sull'Italia!

NORD
Cielo nuvoloso o molto nuvoloso al mattino sulle Alpi con qualche rovescio o temporale possibile. Nubi sparse altrove in un contesto parzialmente soleggiato. Al pomeriggio ancora qualche temporale sull’arco Alpino, con blando sconfinamento dei fenomeni sulle pianure più settentrionali del Veneto. Clima caldo, un po’ fastidioso sul Piemonte, bassa Lombardia, basso Veneto ed Emilia Romagna.
 CENTRO
Cielo sereno o poco nuvoloso con qualche nube in più sull’alta Toscana e il nord delle Marche, ma senza precipitazioni. Al pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi con possibili rovesci sull’Appennino al confine tra Abruzzo e Lazio. Netto miglioramento a sera. Venti moderati e clima decisamente meno caldo.
 SUD
Bel tempo al mattino su tutte le regioni. Qualche nube in più solo sul versante tirrenico della Calabria, ma senza precipitazioni. Al pomeriggio sviluppo di nubi cumuliformi nelle zone interne peninsulari, ma con possibilità di rovesci molto bassa. Venti moderati occidentali. Clima meno caldo, tranne tra Puglia e Basilicata dove risulterà un po’ fastidioso al pomeriggio.

fonte previsioni meteoportaleitalia

Scuola/ Oggi al via terza prova scritta maturità, il 'quizzone'

Dopo le due prove scritte del 20 e 21 giugno e la breve pausa del fine settimana, da oggi i quasi 500mila studenti e studentesse italiani dovranno affrontare la terza prova scritta, il cosiddetto 'quizzone multidisciplinare', predisposto, a differenza dei primi due scritti, dalle singole commissioni d'esame su cinque materie del quinto anno. Per ogni materia i 495.771 'maturandi' dovranno rispondere a domande a risposta multipla, ma anche a risposta aperta. Poi, una volta pubblicati i risultati delle prove scritte, ai primi di luglio partità la tornata degli esami orali. Il quizzone è una delle prove più temute dagli studenti ma, secondo il sito Skuola.net, non per tutti è così: se è vero, infatti, che la legge impone che le materie della prova, al massimo cinque, siamo tenute segrete dalla commissione come pure le domande, è anche vero che alcune commissioni sarebbero più 'elastiche', e alcuni professori anticiperebbero agli studenti almeno le cinque materie oggetto della prova, per sfruttare al meglio i due giorni di pausa del fine settimana e ripassare focalizzando l'attenzione sulle materie con le quali si dovranno misurare e non 'a pioggia'. Il sito ha anche fatto un 'sondaggio' online tra i maturandi, al quale hanno partecipato circa 800 studenti. Da questa ricerca è emerso che uno su cinque non solo conosce le materie ma anche qualche domanda. Uno su tre, invece, dichiara di conoscere solamente le materie di cui sarà oggetto la prova. Tutti gli altri, circa il 45%, sono rimasti invece all`oscuro di tutto così come dovrebbe essere. "La vicinanza e la confidenza che sussiste tra gli autori delle prove, di cui la metà sono professori interni che gia conoscono la classe - sostiene Skuola.net - producono un fenomeno che tra gli studenti è ormai noto: anticipazioni su materie e domande d'esame. Anche nel corso della maturità 2011, secondo i dati in possesso di Skuola.net, solo il 40% degli intervistati dichiarò di essere all'oscuro di tutto". Queste disparità dunque, "configurano sicuramente una differente difficoltà della prova non solo di scuola in scuola, ma addirittura di commissione in commissione": per questo il sito specializzato sostiene che, probabilmente, l'introduzione di una terza prova nazionale curata dall'Invalsi "ridurrebbe queste ingiustizie e renderebbe piu omogenea sul territorio nazionale la difficoltà dell'esame di maturità. Ma l'evocare l'Invalsi spaventa gli studenti delle superiori, che, come anticipato nei giorni scorsi, sono per lo più contrari a questa prospettiva".

fonte bresciaoggi

Chiatona, rogo in pineta EVACUATE alcune abitazioni Turisti in SALVO in mare

Si è reso indispensabile bloccare il traffico ferroviario per alcune ore ed un treno è stato fatto evacuare nel corso delle operazioni di spegnimento dell’incendio che per circa otto ore ha interessato oggi la pineta di Chiatona, nella marina di Palagiano. A causa delle fiamme in mattinata erano state evacuate alcune abitazioni e alcune persone si erano gettate in mare per sfuggire alle fiamme. Per riuscire a spegnere l’incendio – informa l’Agenzia regionale attività irrigue forestali (Arif) – sono stati utilizzati quattro Fireboss e sei squadre di Arif che hanno lavorato insieme con il Corpo forestale e i carabinieri. Non sono state ancora stabilite le cause dell’incendio. E' stato deciso di presidiare la zona per tutta la notte a causa del forte vento il tarantino e che ha reso difficili le operazioni di spegnimento (si sono concluse intorno alle 19). Sono iniziate adesso le operazioni di bonifica dell’area interessata dal rogo che appare particolarmente estesa, presumibilmente si tratta di 40 ettari di conifere. Le fiamme erano divampate poco dopo mezzogiorno, nella pineta di Chiatona, sulla costa occidentale del Golfo di Taranto, a sette chilometri dal centro della città. I treni hanno ripreso normalmente a transitare nel tratto che è stato interessato dall’incendio.

FONTE LA GAZZETTA

Magnitudo(Ml) 2 - EMILIA-ROMAGNA - MODENA 25/06/2012 05:43:50 (italiana)

Magnitudo(Ml) 2 Profondità 8.1 km 
--------ZONA IN CUI E' STATO AVVERTITO -------
 FINALE EMILIA (MO)

FONTE INGV

25 GIU.2012-ORE 03.39 PUGLIA-PROV.FOGGIA ZONA: LAGO LESINA/GARGANO

SCOSSA DI TERREMOTO M.3,4
AVVERTITA IN PROV.DI FOGGIA
REPLICA M.2,3 ALLE ORE 04.33


FONTE INFORMAZIONE EVENTI SISMICI

Sisma: Dalai Lama VISITA il Modenese

Bagno di folla per il Dalai Lama in visita alle zone terremotate dell'Emilia in particolare alla zona rossa di Mirandola e al campo Friuli dove e' stato accolto da centinaia di sfollati."Ho visto case e industrie crollate, e' un disastro.Dovete essere determinati, solo questo vi aiuterà a costruire una nuova casa e a tornare a guardare al futuro" ha detto il Dalai Lama incoraggiando i giovani.Il Dalai Lama che ha gia' donato 50mila euro alla Croce Rossa,ne donera' altri 50mila.

FONTE ANSA

Malore in acqua,69enne MUORE nel Salento Colta da malore dopo avere fatto poche bracciate

Una donna di 69 anni, di Maglie (Lecce), e' morta oggi nelle acque dei Laghi Alimini, a nord di Otranto, dopo essere stata colta da malore. La donna, poco dopo aver raggiunto con i familiari l'arenile, si e' tuffata per refrigerarsi ma dopo poche bracciate si e' adagiata, colta da malore, a pochi metri dalla riva. Un bagnino ha subito raggiunto la donna in difficolta' riportandola a riva, dove i sanitari del 118, intervenuti sul posto, hanno invano tentato di rianimarla.

FONTE ANSA

Bimbo in coma,OSPEDALE PAGHERA'stipendio

L'Istituto pediatrico 'Burlo Garofolo' di Trieste paghera' lo 'stipendio' a un bambino rimasto in stato vegetativo permanente dopo essere stato sottoposto a un intervento. La sentenza e' del Tribunale civile di Trieste,a cui i genitori del piccolo di sono rivolti dopo l'esito negativo dell'operazione, avvenuta nel 2007 quando il piccolo aveva un anno e mezzo e al termine della quale un errore dell'anestesista blocco' l'afflusso di sangue al cervello.Il vitalizio, di 1500 euro,dopo i 25 anni.

FONTE  ANSA

RAPINA barista per PAGARE prostituta,DENUNCIATO

REGGIO EMILIA - Ha chiesto 150 euro in prestito a un barista, e al suo rifiuto lo ha aggredito e rapinato perche' con i soldi voleva 'consumare' una prestazione con una prostituta. Protagonista un 43enne reggiano, denunciato per rapina aggravata dai carabinieri.
E' accaduto a Gattatico, poco dopo le 5 di ieri: l'uomo, cliente saltuario, e' entrato nel bar chiedendo i soldi. Al rifiuto del gestore lo ha malmenato e gli ha lanciato contro bicchieri e tazzine, poi e' fuggito con un bottino di 700 euro.

FONTE ANSA

IMPARA a sparare e UCCIDE il genero

Per uccidere l'ex genero si è esercitata con la pistola in campagna. Poi ha riposto l'arma nella borsetta e ha atteso l'arrivo del 'rivale'. Appena l'uomo, Giovanni Battista Buono, di 42 anni, ha citofonato all'abitazione per prendere il figlio di sei anni, gli ha sparato almeno cinque proiettili calibro 7.65, uccidendolo. Il primo colpo lo ha esploso da killer professionista, senza neppure sfilare la pistola dalla borsetta. Poi ha finito l'ex genero colpendolo con due proiettili alla testa, quasi a bruciapelo. La donna, Lucia La Lumera, di 53 anni, è stata arrestata nella notte dalla polizia. Ha confessato ed è accusata di omicidio premeditato, porto di pistola, spari in luogo pubblico e tentato omicidio. Il delitto è stato compiuto ieri pomeriggio davanti alla villetta dei suoceri della vittima, in via Salice Vecchio, nella periferia di Foggia. Qui l'ex moglie e il figlio di Buono vivevano da circa quattro anni, da quando la donna si era separata dal marito, a suo dire violento. Tra i due nuclei familiari erano nate incomprensioni e liti molto accese, alimentate anche dal fatto che il tribunale aveva sancito l'affidamento congiunto del bambino che poteva essere visto dal padre tre volte la settimana e nei week end.Durante l'interrogatorio Lucia La Lumera ha spiegato come si sono svolti i fatti. Tra le lacrime ha detto anche che nei giorni precedenti aveva incontrato il consuocero che a suo dire, ogni volta che la vedeva, la derideva, la scherniva e usava frasi poco gentili nei suoi confronti. Per questo ha deciso di pianificare il delitto, approfittando dell'assenza della figlia. Quindi, ieri mattina, mentre era sola in casa, ha afferrato la pistola del marito, regolarmente denunciata, l'ha portata nelle vicine campagne e si é esercitata al tiro al bersaglio. Poi è tornata a casa, ha riposto l'arma nel cassetto e ha atteso l'ex genero che, in compagnia del padre, era andato a prendere il figlio. Alle 17 in punto, padre e figlio hanno citofonato e lei è uscita dal cancello. Con la pistola ancora nella borsa, ha sparato il primo proiettile contro Buono, colpendolo al petto. Poi ha estratto l'arma e ha esploso altri colpi, ferendo l'ex genero al torace e alla zona ascellare destra. Una volta che l'uomo è caduto a terra, La Lumera si è avvicinata alla vittima e l'ha finita con due proiettili alla testa. Il padre di Buono, Rinaldo, ha assistito al delitto, è sceso dall'auto e ha tentato di soccorrere il figlio, ma la donna ha esploso anche contro di lui due colpi, senza però ferirlo. Per questo motivo alla donna è stato contestato anche il tentativo di omicidio. La suocera-killer, però, non si è fermata. In preda all'ira ha cominciato a colpire al capo il cadavere con il calcio della pistola. E davanti ai testimoni accorsi per strada ha detto più o meno così: "Anche se andrò in carcere sono contenta, se lo meritava".

FONTE  ANSA

Napolitano TELEFONO AGLI azzurri, che EMOZIONE

mmediata telefonata di complimenti del capo dello Stato Giorgio Napolitano agli Azzurri. ''Che grande emozione mi hanno dato i ragazzi - ha detto Napolitano al presidente del Coni Petrucci e a quello della Figc Abete - Mi hanno ricordato Berlino 2006. E' un successo meritato, l'Italia ha dominato e per questo avrei chiamato anche se avesse perso''.

FONTE ANSA

Balotelli RITRATTO nei campi di grano

E' il ritratto di un Mario Balotelli grande oltre 27mila metri quadrati, tracciato con il trattore su un campo agricolo, l'ultima opera di land art dell'artista veronese Dario Gambarin. Un augurio per il bomber zzurro, che stasera sarà uno dei protagonisti della sfida Italia-Inghilterra ad Euro 2102.Gambarin, noto per aver dedicato i suoi maxi ritratti 'green' a personaggi come Barak Obama e Nelson Mandela, ha raffigurato il centravanti azzurro di spalle, con l'inconfondibile cresta moicana sulla nuca e la maglietta con la scritta Italia in orizzontale.L'opera, 'mano libera' - cioé senza disegno preparatorio - è stata tracciata con l'aratro da Gambarin su un campo a Castagnaro, in provincia di Verona. "Volevo fare un omaggio agli azzurri, tutti, senza distinzioni - ha spiegato Gambarin -, ma la cresta bionda di Balotelli sembra fatta apposta per essere riprodotta su un campo di grano trebbiato".

fonte ansa

Inghilterra ko, e' di nuovo Italia-Germania azzurri dominano e passano 4-2 ai rigori

talia sbaglia secondo penalty con Montolivo, poi la traversa di Young e la parata di Buffon sul tiro di Cole. A segno dal dischetto Balotelli, Pirlo, Nocerino e Diamanti

 Un'Inghilterra davvero perfida c'era quasi riuscita a fare il delitto perfetto: ma alla fine di una gara dominata, è l'Italia di Prandelli a guadagnarsi vincendo ai rigori 4-2 la semifinale dell'europeo con la Germania. Appuntamento con la storia giovedì a Varsavia, per una sfida che dura da sempre e non solo nel calcio, ma ha trovato proprio in una semifinale, quella vinta dagli azzurri 4-3 al mondiale del '70, la sua metafora piu' riuscita. A portare l'Italia a Varsavia, dopo che 120' di tiri in porta e colpi sferrati non erano riusciti a mettere ko un'Inghilterra simile a un pugile suonato e desiderosa solo di arrivare a decidere la gara dal dischetto, è Gianluigi Buffon. L'indiscusso leader azzurro dopo che Montolivo aveva fallito un rigore, ipnotizza Young, che manda il suo sulla traversa, e para quello calciato da Cole. Diamanti chiude la serie azzurra (in rete anche Balotelli, Pirlo con irridente cucchiaio e Nocerino) con classe e freddezza rendendo inutile l'ultimo rigore inglese e rendendo giustizia alla superiotà tecnico-atletica dimostrata dall'Italia per tutti i 120 minuti di gioco. Come da copione era andato l'avvio di gara, con l'ormai abituale netta superiorità del tifo avversario (parzialmente bilanciata dalla simpatia degli ucraini per gli azzurri) e l'Italia schierata da Prandelli alla ricerca del guizzo in avanti. E dunque spazio, oltre all'attesissimo Balotelli rientrante come titolare, a Montolivo trequartista al posto di Thiago Motta per un 4-3-1-2 dichiaratamente offensivo. Quanto agli inglesi, confermato il rassicurante 4-4-2 caro a Hodgson con Gerrard e Parker cerniere di centrocampo e Rooney a fare da guastatore in avanti. Squadre bloccate in 40 metri, comunque, e tranne qualche sporadica imbeccata sotto misura, alla ricerca del colpo risolutivo susseguirsi di tiri da fuori area. Il primo, il più significativo, lo faceva partire al volo al 3' De Rossi di esterno sinistro: la palla a giro finivo sul palo a portiere battuto. Dopo che Buffon aveva neutralizzato con una gran parata un'incursione di Johnson, tentavano la prodezza balistica in successione Parker, Welbeck, Cassano e Balotelli (a più riprese), senza esito. Ma le azioni in profondità e conseguenti occasioni migliori erano azzurre: al 25' Pirlo metteva Balotelli solo al limite dell'area, e ci voleva un recupero miracoloso di Terry per evitare la realizzazione. Al 41' era invece Lescott ad anticipare di un soffio Balotelli smarcato da un colpo di testa di Cassano. E Rooney? Gironzolava nella trequarti, alla ricerca di un'accelerazione buona. Che arrivava su cross dalla destra di Johnson (il migliore dei suoi, a tratti martellante sulla fascia destra): ma il bad boy inglese si rivelava buono con gli azzurri e di testa metteva fuori. Quanto al ragazzo cattivo italiano, Balotelli insomma, per non perdere l'abitudine si mandava a quel paese con De Rossi (a lungo trascinatore senza mai sbagliare) in chiusura di primo tempo per una palla persa a centrocampo. Nella ripresa il paradosso era che il primo errore della gara (sinistraccio fuori da pochi passi) di De Rossi vanificava una grande opportunità: perché il romanista su appoggio profondo di testa di Marchisio si era ritrovato solo davanti a Hart. Ma De Rossi si riscattava subito con un gran destro da lontano che mandava in confusione Hart, sulla cui respinta si avventava Balotelli, con il portiere inglese bravo a ribattere d'istinto: palla a Montolivo che al volo mandava alto. Tre occasioni in pochi secondi certificavano l'incremento di una supremazia italiana indiscutibile già nel primo tempo: l'Inghilterra pensava solo a difendersi e intorno al quarto d'ora addirittura sembrava un pugile alle corde. E il ko lo sfiorava Balotelli con una rovesciata alta di poco. Così Hodgson mandava in campo forze fresche (Walcott e Carroll per Millner e Welbeck). Ma l'Italia tracimava, senza peraltro segnare perché De Rossi vanificava al 18' con un tiro alto un'ottima apertura di Pirlo. Young provocava un brivido a Buffon in una rara controffensiva dei bianchi al 21', poi dopo un lungo corpo a corpo tra le due squadre al 32' Prandelli sostituiva l'esausto Cassano con Diamanti. Quindi toccava a Nocerino, che subentrava a De Rossi. Una botta di Diamanti costringeva al tuffo Hart. Un guizzo da goleador di Nocerino al 40' ("taglio" e tiro ribattuto da Johnson) riaccendeva l'entusiasmo italiano, ma la partita era destinata ai supplementari, visto che in fase di recupero Rooney si mangiava un gol fatto su assist di testa di Carroll. Maggio, entrato al posto di Abate, finiva subito ammonito per un fallo su Young. Ma il ritmo crollava e il primo tiro vero era di Balotelli al 10' del primo tempo supplementare, anche se all'11' Diamanti con un tiro-cross a giro di sinistro colpiva il palo e dava un sussulto alla partita. Il bolognese ci riprovava due volte all'inizio del secondo tempo supplementare (una fuori, una alta). Poi, ed era il 114', offriva una palla bella ma inutile a Nocerino che in fuorigioco metteva in rete. Decidevano i rigori, dunque: e a fare festa (con il piccolo rammarico dei due giorni di riposo in più a disposizione della Germania) era giustamente l'Italia.L'Italia affronterà la Germania nella semifinale degli Europei giovedì 28 giugno a Varsavia. L'altra semifinale, tra Spagna e Portogallo, si giocherà mercoledì 27 a Donetsk.

 

fonte ansa

AHAHAHA credo che la 5 scritta SIA AZZECCATISSIMAAAAAAAAAAAAAAA

FONTE IMMAGINE bastardi dentro

Quando la GENTE NON VUOLE CAPIRE....ci si ATTACCA STO CARTELLO AL MURO!!!! AHAHAHAHHA

FONTE IMMAGINE BASTARDODENTRO

AHAHAHAAHA INCREDIBILEEEEEEEEEEEEEEEE CARTELLO !!!!!

FONTE IMMAGINI BASTARDODENTRO

Cioe' ma VI RENDETE CONTOOOO cosa arrivaano a SCRIVEREEEEEEE

FONTE immagine bastardo dentro

Certo che questo si sta DAVVERO A INCAZZARE!!!!!! AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOO AHAHAHAH

VEDETE ANCHE VOI QUELLO CHE VEDO IO RIFLESSO NELLA TELEVISIONE?!?!?

Ma che ci fara' mai quella DONNA li mentre stanno BALLANDO??

O my good VEDETE anche VOI quello che VEDO anch'io ?!?!?

O.o AHAHAHAHA NON SE PO' LEGGERE STA COSA DAVVERO INCREDIBILEEEEEEEEEEEEEEEEEE

ALTRIMENTI......CI ARRABBIAMOOOOOOOOOOO CHIAROOOOOOOOOOOO

FONTE IMMAGINE BASTARDODENTRO

AHAHAHAH ma dove ti sei TRASFERITO??? di fronte...di lato....MA 'AUNNI SIII AHAHAHAHA!!!!!!

fonte immagine bastardodentro

GIUSTISSIMOOOOOOO CONCORDO IN PIENO!!!!!!!

fonte immagine bastardodentro

AHAHAHHAHHA VEDIAMO IN QUANTI CAPITE COSA C'è SCRITTO?!?!?!

FONTE IMMAGINE BASTARDO DENTRO

Lettori fissi.

Google+ Badge