Cerca nel blog

...

domenica 9 settembre 2012

Caldo fino a martedi', da mercoledi' temporali

Un settembre con periodi di sole e caldo alternati a freddo e temporali. Fino a martedì, godremo del sole, del caldo e del basso tasso di umidità, ma da mercoledì ci sarà un radicale cambiamento, in peggio, con temporali in arrivo al Nord. da mercoledì,  ci sarà un radicale cambiamento del tempo "con l'arrivo di masse d'aria fresca scandinava e con temporali in arrivo al nord, anche forti, soprattutto su Triveneto, Liguria di Levante e con particolare accanimento la sera sul Friuli Venezia Giulia.I temporali spinti da venti da Nord toccheranno poi l'Emilia Romagna, le temperature caleranno rapidamente anche di 5-8C con le piogge, in poche ore, e infine il maltempo raggiungerà le regioni centrali nella notte, per poi spingersi verso Sud nel corso di giovedì e anche venerdì".Del veloce passaggio di due perturbazioni, la prossima settimana e il prossimo week end,Porteranno veloci temporali da Nord verso Sud, più incisivi su Alpi, Triveneto e centrali adriatiche. Le temperature torneranno a scendere nuovamente per l'arrivo di aria più fresca dal Mare del Nord sotto forma di tese correnti di Bora e Maestrale. Avremo una fase meteo a montagne russe, piuttosto dinamica nella seconda parte di settembre;Le piogge maggiori le ritroveremo sulle regioni del Centro Nord ed in modo particolare sull'arco alpino. Ottobre piovoso, sopratutto dalla seconda decade. Temperature nelle medie o lievemente superiori sui settori tirrenici" conclude l'esperto.

Il piccolo Pietro non ce la fa, era nato da mamma deceduta in incidente

Questa sera purtroppo è morto Pietro, il piccolo nato dopo il decesso della madre dovuto ad incidente a Palermo. Era ricoverato presso l’Unità Operativa di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Civico di Palermo dallo scorso lunedì.Il piccolo Pietro, era nato con parto cesario dopo oltre mezz’ora dalla morte della madre, andato bene il parto ma già le sue condizioni era sembrate subito gravi, per poi peggiorare nei giorni seguenti. La Madre, Rosaria di 23 anni, era morta in un incidente stradale, alla guida il marito Giuseppe 24 anni rimasto illeso. Incidente dovuto alla fretta di arrivare all’ospedale proprio per partorire, infatti la mamma aveva le doglie.Il bambino è stato sottoposto a terapia intensiva ed a un trattamento di ipotermia che sarebbe servito a rallentare le forme degenerative delle cellule nervose fortemente danneggiate dalla mancanza di ossigeno al cervello. Purtroppo però le cose non sono andate come avremmo voluto.

Lettori fissi.

Google+ Badge