Cerca nel blog

...

domenica 17 novembre 2013

Madre mette in vendita suo figlio per 320 euro perche' non sopportava piu' che lui piangeva

Il bambino Piangeva troppo e sua madre se ne voleva liberare, non senza un guadagno però. Su un sito brasiliano di aste on line è comparso un annuncio in cui si metteva in vendita un bambino poco più che neonato, alla modesta cifra di 1000 real brasiliani (pari a circa 320 euro) perché piangeva troppo. 
La Polizia crede che l’inserzione, con tanto di foto del bimbo di pochi mesi, non fosse autentica ma è stata comunque rimossa per aver violato i termini e le condizioni di OLX, sito web per la vendita di beni e servizi. “Piange un sacco, non mi lascia dormire e ho bisogno di andare a lavorare“, recitava la descrizione sotto l’inserzione, in cui il numero da contattare risultava di Aparecida de Goiânia, un comune dello stato del Goiás in Brasile. L’annuncio è rimasto online per almeno 24 ore prima che venisse rimosso dagli amministratori del sito.
Il detective che segue l’indagine, ha detto che l’inserzione probabilmente era una bufala e che il nome e l’indirizzo pubblicati in realtà non esistono....non si puo' scherzare con queste notizie !

Lettori fissi.

Google+ Badge